Una pioggia di cartellini gialli

Due cavalieri di completo sono stati ammoniti con il cartellino giallo durante gli Alltech FEI World Equestrian Games. Si tratta di due amazzoni: la canadese Hawley Bennett-Awad e la svedese Anna Hilton. La causa? Monta pericolosa.
Il cavallo di Anna Hilton, Matrix, è caduto sull’ultimo passaggio in acqua. L’amazzone ha ricevuto il cartellino giallo perché i giudici sostenevano che Anna avesse causato la caduta del suo cavallo.
Hawley Bennett-Awad invece è stata ammonita perché ha continuato il percorso anche dopo 3 rifiuti.

 

Ma non è finita qui… nell’ultimo anno la FEI ha intensificato i controlli e ha reso più severi i parametri di valutazione della monta dei cavalieri. Il cavaliere Neo Zelandese Tim Price a Luhmühlen, per esempio, è stato accusato di aver ‘abusato’ del suo cavallo. I giudici hanno stabilito che il cavallo fosse stanco e che Tim non si fosse ritirato salvaguardando il suo compagno. E’ stato fermato e appiedato appena prima della fine del percorso.
Un altro caso che ha fatto sicuramente più scalpore è stato l’appiedamento per 3 mesi di Mary King, accusata di aver montato in maniera pericolosa un cavallo giovane.

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)