WEG 2014: il trionfo della squadra olandese

Gerco Schröder e Glock’s London - Ph: Alltech FEI WEG/PSV Photo

Con tre percorsi netti è la squadra olandese a salire in cima alla classifica provvisoria della gara a squadre degli Alltech FEI World Equestrian Games di oggi. I tre autori della rimonta di oggi sono Jeroen Dubbeldam e Zenith SFN, Maikel van der Vleuten e VDL Groep Verdi, Gerco Schröder e Glock’s London. 9 penalità per Jur Vrieling e VDL Bubalu che ha così commentato la sua prestazione di oggi: “Spero di fare meglio la prossima volta, oggi il mio cavallo era un po’ stanco. Ho dovuto spingerlo un pochino. Già in campo prova non saltava bene come al solito, sembrava privo di energia!”

Seconda posizione per la squadra targata USA con 8.72 penalità. Zero penalità per McLain Ward su Rothchild e per Beezie Madden su Cortes C. 4 penalità per Kent Farrington su Voyeur e anche per Lucy Davis e Barron. “E’bello poter prendere parte a questi WEG” ha commentato Beezie, che si è rotta la clavicola a maggio. “Sono grata al mio cavallo. E’ in ottima forma e felice,  però la strada è ancora lunga prima della fine.”

La Germania, terza con 8.82 penalità, sembrava che dopo i due percorsi netti di Deusser ed Ehning, avrebbe avuto la leadership in tasca, ma purtroppo Kaiser Ludger, ultimo ad entrare in campo per il team tedesco, dopo uno splendido percorso insieme a Chiara ha fatto una penalità sul numero 11. Quattro penalità anche per Christian Ahlmann. “Sono stato fortunato oggi a non perdere la nostra posizione in classifica. Il mio cavallo all’inizio è sempre molto prudente ecco perchè eravamo un pochino lenti. Man mano che andavamo avanti nel percorso però migliorava sempre di più.  Sono veramente soddisfatto.” ha commentato DeusserSpero mantenga questa forma anche domani. Domani sarà veramente difficile perché ci sono così poche penalità di differenza tra una squadra e l’altra.”

Quarta posizione per la Francia (10.08pen). Patrice Delaveau, unico zero del team e primo della classifica individuale provvisoria, ha così commentato la sua prestazione: “Il mio cavallo ha saltato veramente bene. Spero che mantenga questa forma fino a domani. Domani sarà veramanete dura perché le squadre hanno veramente pochi punti di distacco una dall’altra”.

 

Top 5 – classifica a squadre

  1. Olanda – 4.83
  2. USA – 8.72
  3. Germania – 8.82
  4. Francia – 10.08
  5. Brazile – 12.95

Top 5 – classifica individuale

  1. Patrice Delaveau (FRA)/ Orient Express HDC – 0.08
  2. Beezie Madden (USA)/ Cortes C – 0.16
  3. Rolf-Goran Bengtsson (SWE)/ Casall Ask – 0.34
  4. Daniel Deusser (GER)/ Cornet D’Amour – 0.70
  5. Jeroen Dubbeldam (NED)/ Zenith SFN – 1.25
- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)