La FISE indaga sulla morte di Kregou Brecourt

La Federazione Italiana Sport Equestri in relazione al decesso del cavallo Kregou Brecourt avvenuto durante un concorso internazionale a San Giovanni in Marignano comunica che la dirigenza e i dipartimenti interessati stanno seguendo con particolare attenzione l’evolversi della vicenda. La FISE intende precisare, però, che trattandosi di un concorso internazionale la giurisdizione competente è quella della Federazione Equestre Internazionale. Tutte le figure coinvolte, infatti, hanno svolto il loro incarico in ambito FEI ed hanno prontamente operato secondo le procedure previste dalla Federazione Equestre Internazionale (Presidente Giuria, Delegato FEI, Veterinario Delegato FEI, Veterinario MCP FEI) e tutte le procedure previste sono state attuate in conformità con le regolamentazioni in vigore. 

Nel momento in cui l’esito dell’autopsia e degli esami di laboratorio (a cura dell’Istituto Zooprofilattico competente per territorio), attualmente in corso, riveli delle situazioni che possano ravvisare eventuali irregolarità di qualunque genere, sarà cura della stessa Federazione interessare la procura federale per gli accertamenti dovuti. Al momento la FISE resta in attesa dello sviluppo delle indagini, in rispetto delle competenze definite dai regolamenti vigenti.

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)