Mary King è ritornata, il suo commento post sospensione

Mary King è ritornata in gara dopo due mesi di stop. L’amazzone inglese è stata sospesa a giugno dopo aver ricevuto un cartellino giallo per ‘monta pericolosa’ a Bramham. Questo era il secondo ammonimento ricevuto nel 2014 dalla FEI.

Quando Mary King è stata sospesa i suoi fan hanno presentato alla FEI una petizione con più di 1000 firme ma nulla è servito, la FEI non è ritornata sui suoi passi.

In questi mesi ho fatto un po’ di vacanze, non ho mai avuto le gambe così abbronzate” ha scherzato Mary King riferendosi alla sua sospensione “oltre ad essermi dedicata alla mia abbronzatura mi sono occupata dei cavalli giovani, ho seguito Emily e ho lavorato sul mio nuovo libro, ‘Mary King: My way’. Devo dire che la sospensione è arrivata in un buon momento perché non ho cavalli per i WEG e quindi la mia sarebbe stata comunque un’estate tranquilla. Ora si ricomincia. Non posso lasciare che questo episodio influenzi il mio modo di montare. Ovviamente con i cavalli giovani bisogna essere il più neutri possibile, non voglio che le persone pensino che una monta incisiva sia la norma però ogni tanto qualche intervento un po’ più forte può capitare.”

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)