LGCT Estoril – Scott Brash vince il Gran Premio

E’ il numero 1 al mondo, Scott Brash, il vincitore della tappa di Estoril del Longines Global Champions Tour. Il cavaliere inglese in sella al super Hello Sanctos con un triplo zero e un tempo di 45,43 sec si è aggiudicato l’ottava tappa del Global.
Seconda posizione per Rodrigo Pessoa in sella a Status (0/0/0 46,24 sec) e terza per Nick Skelton in sella a Big Star (0/0/4 43,32 sec). Unidicesima posizione per Emanuele Gaudiano in sella ad Admara (0/4 73,48 sec).

“Sanctos è incredibile – ha commentato Scott Brash al termine del GP – E’ semplicemente un vincente e vuole sempre vincere. E’ il migliore. Il percorso della prima manche è stato un po’ strano: bene i primi due salti, per il numero 3 ho dovuto lavorare un po’, decisamente di più rispetto al solito e sull’ultima linea ho dovuto alleggerire la mano perché Sanctos era un po’ infastidito con la bocca. Ho capito solo dopo esser uscito dal campo che aveva passato la lingua sopra l’imboccatura, non so quando sia accaduto, non me ne sono accorto. Sentivo solo che era un po’ strano, questo dimostra quanto sia un buon cavallo! Il percorso era costruito veramente bene, Frank Rothenberg ha fatto un ottimo lavoro, come al solito d’altronde. Era un percorso lungo ma i salti erano ben calibrati. Tutto era perfetto per il mio cavallo e si è visto!”

Rodrigo Pessoa: “Santos lo sto montando da gennaio e sono veramente contento dei suoi progressi. Ora farà un po’ di riposo, i prossimi appuntamenti sono Chantilly e Valkenswaard. Oggi durante la gara ero concentrato sul mio cavallo e su di me, sapevo che dopo di noi sarebbero entrati dei binomi velocissimi e Santos non è così veloce. Sono veramente contento della sua performance.”

Nick Skelton: “Sono veramente soddisfatto di lui perché arriva da nove mesi di stop. E’ la prima volta che rientra in pista e l’ha fatto alla grande, ha saltato benissimo. Questo risultato è solo un punto di partenza.”

A 5 tappe dalla finale a Doha la classifica è cambiata di nuovo, ritorna leader Edwina Tops-Alexander, Gaudiano guadagna ancora una posizione e Kevin Staut scivola dalla prima alla quarta posizione:
Edwina Tops-Alexander 176 punti
Bassem Hassan Mohammed 158 punti
Emanuele Gaudiano 157 punti
Kevin Staut 155 punti
Rolf-Goran Bengtsson 154 punti
Daniel Deusser 109 punti
Henrick von Eckermann 108 punti
Doda de Miranda 107 punti
Marcus Ehning 97 punti

“Non mi aspettavo di ritornare in testa alla classifica. Non stavo calcolando i punti, ero sicura che dopo il risultato di oggi Scott fosse quello con il punteggio più alto.” il commento di Edwina Tops-Alexander

 

Ph: StefanoGrasso/LGCT

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)