CCI3* Strzegom – Argento per Stefano Fioravanti

Fine settimana più che positivo per il completo italiano a Strzegom in Polonia. Stefano Fioravanti ha infatti, chiuso il CCI3* polacco al secondo posto della classifica finale. In sella a Nodin d’Orval e con un punteggio negativo di 71.20 il cavaliere italiano ha otteunto l’ottimo piazzamento alle spalle del britannico Nicky Roncoroni su Stonedge (63.60).

Buono anche il risultato ottenuto nella stessa gara dal campione italiano in carica, il sergente Emiliano Portale, che in sella a Rubens delle Sementarecce ha fatto sua l’ottavo posto. Portale ha chiuso con un negativo di 88.00. Marco Cappai su Freewell Clai (116.00) e Nicola Datti in sella a Kimono (117.80) hanno chiuso poi rispettivamente in sedicesima e diciassettesima posizione.   

Il migliori risultato del CICO 3 stelle è arrivato grazie al dodicesimo posto di Sara Breschi e Midollino (86.00); seguono in classifica Eleonora Boschi, diciottesima, su Hotchkiss Mc Manus (115.60), Tosca Brambilla, ventiduesima, su French Boy (166.20). Andrea Cincinnati ha ritirato NZB Cascade all’ispezione veterinaria che ha preceduto l’ultima prova. La tappa polacca di Coppa delle Nazioni è andata alla Germania (122.88), seguita da Gran Bretagna (159.20), Olanda (253.40). L’Italia ha chiuso al quinto posto con 367.80, dietro alla Danimarca (323.00)  e davanti a alla squadra di casa, che ha subito due eliminazioni.

Il miglior azzurro nel concomitante CCI 2 stelle è stato Giulio Guglielmi, settimo, in sella a a Porche Renkum (65.40). La gara è andata alla svizzera Eveline Bodenmuller su Unita MB Ch (46.50), ma nella top ten della gara troviamo anche Clelia Casiraghi, nona, su Verdi (74.10). 

Tutti gli azzurri in campo nel CIC 2 stelle – protagonista assoluto Michael Jung, che ha ottenuto le prime due posizioni di classifica – hanno portato a termine la gara: Maria Olimpia Bolaffio su Button Clover (16^; 60.90); Cecilia Zucchelli su Boneo Jackman (20^; 63.90); Mattia Luciani su Master Cavalier (26°; 72.00); Eleonora Boschi su Walidos O (31°; 80.20); Sara Breschi su Out of the Red  (35^; 89.40).

Con il quattordicesimo posto ottenuto in sella a Dromalga Noor (54.10) Ludovica Bolaffio ha messo a segno il miglior risultato italiano nel CCI 1*. La gara è andata al tedesco Dirk Schrade su Carlevo (38.70), cavaliere che in sella a Mr. Tomtom ha siglato anche la piazza d’onore (40.60). Così gli altri italiani in classifica: Marina Martinasco su Qualipso du Peynac (18^; 56.80); Alice Luciani su D Day (19^; 58.40); Martina Cristin su Bansky (30^; 69.20). Umberto Riva su Bueno Uno (Eliminato nella prova di salto ostacoli).

Sempre Michael Jung, questa volta in versione Der Dante, ha siglato il CIC 1 stella (37.10). Gli azzurri: Paola Torlontonia su Darola Diamond (21^; 56.60); Filippo Gregoroni su Lefuria (33°; 61.20); Daniele Costanzi su Furisto Jack (45°; 67.50); Mattia Luciani su Colaiuti (49°; 71.20)Ludovica Renzoni su Trnity Flight (58^; 88.60); Serena Campanini su Stoneheavens Another Prince (ritirata prima della prova di saltoostacoli).

- Partner -

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 6)